L’abate Giovanni Andrea Lazzarini (1710-1801). Teoria e pratica di un “pittor letterato”

40,00

COD: 9788876639777 Categoria: Marchio:

Descrizione

Anna Cerboni Baiardi, L’abate Giovanni Andrea Lazzarini (1710-1801). Teoria e pratica di un “pittor letterato”
Ancona, 2023, Il Lavoro Editoriale, 208 pp, 24×28, illustrato.

Il catalogo critico dell’opera del maggior pittore pesarese, analizzato alla luce delle più recenti acquisizioni: dai fogli della collezione della Fondazione della Cassa di Risparmio di Pesaro a quelli della Biblioteca Oliveriana, già appartenenti alla Collezione Antaldi, alle nuove acquisizioni del Fondo Lazzarini e Papuli, che restituiscono la figura di un artista informato, studioso e colto, preoccupato di operare senza errori, inevitabilmente condizionato dal suo ruolo ecclesiastico e che, pur da una condizione di confine, è stato in relazione con committenti di vari centri italiani. Una figura, quella dell’abate Lazzarini, che ha giocato un ruolo decisivo per la cultura, non solo figurativa, della città di Pesaro nel Settecento, riverberandosi poi su tutte le Marche.